SERVIZI

Credito & Fisco
L’Ufficio Credito & Fisco svolge attività di monitoraggio legislativo e di analisi dei fenomeni politici, economici e sociali che, a livello nazionale e locale, hanno incidenza sulla vita delle imprese sul fronte dell’accesso al credito e del rapporto con il fisco. Tra i compiti dell’Ufficio anche la formulazione di proposte da presentare alle istituzioni, oltre al servizio di consulenza dedicato alle associazioni territoriali.

Formazione
Lo sviluppo e la crescita dell’impresa passa oggi sempre più attraverso la riqualificazione delle competenze, per questo Confapi, di concerto con Cespim, struttura tecnica ed ente accreditato presso la Regione Lazio per l’erogazione di iniziative formative, continua a dedicare grande attenzione alle tematiche della formazione. Dallo studio degli aggiornamenti normativi alle dinamiche nazionali di sviluppo del settore, con particolare riferimento al mondo della scuola, all’obbligo formativo, alla formazione professionale e continua, all’orientamento, all’apprendistato, l’ufficio Formazione svolge un’efficace funzione di supporto alla rete di sistema e ai suoi operatori.

Estero
L’ufficio Estero si pone come obiettivo principale quello di facilitare l’accesso delle PMI ai mercati stranieri. Esso pertanto svolge sia un ruolo di stimolo ed indirizzo nei confronti delle politiche dell’internazionalizzazione delle istituzioni italiane ed europee, sia un ruolo di individuazione di nuove occasioni d’affari nei mercati di destinazione. L’individuazione di nuove opportunità avviene attraverso l’organizzazione di missioni imprenditoriali all’estero e workshop, effettuati sia con la collaborazione delle istituzioni nazionali (ICE, Ministeri dello Sviluppo Economico e degli Affari Esteri, Simest, Sace) sia con il contributo di associazioni locali di piccole e medie imprese estere.

Relazioni Industriali & sindacale
Intervenire e portare soluzioni alle diverse problematiche in materia di lavoro e welfare, salvaguardando le specificità delle piccole e medie imprese: questi sono i compiti dell’Ufficio Relazioni industriali & sindacale di Confapi. L’ampio contesto nel quale l’area opera prevede: la gestione dei rapporti con le istituzioni centrali, i Ministeri competenti e con gli enti pubblici preposti alle tematiche inerenti le politiche del lavoro, previdenziali, sociali e formative; la rappresentanza su delega della Confapi nelle Commissioni e organismi costituiti presso i Ministeri e gli enti pubblici operanti nelle materie di competenza; l’assistenza alle Organizzazioni Territoriali, Federazioni, Unioni di categoria e aziende per la corretta definizione di pratiche riguardanti il lavoro; l’elaborazione e la trasmissione dell’informativa inerente la legislazione, la giurisprudenza e la prassi amministrativa in materia di politiche del lavoro e formative. L’Area Relazioni Industriali è organizzata in uffici con competenze specifiche, che operano trasversalmente per intervenire nei rapporti con le istituzioni, per svolgere attività di rappresentanza nella pubblica amministrazione e per fornire servizi di consulenza ad organizzazioni territoriali, federazioni e unioni di categoria.

Sicurezza & Qualità
Il tema della sicurezza sul lavoro è seguito da sempre dalla Confapi: una ricchezza di esperienza e conoscenze avvalorata ancora di più dall’ampia rete di istituzioni e associazioni con cui Confapi si confronta e interagisce costantemente (Ministero del Lavoro, della Salute e delle politiche sociali, Inail e organizzazioni sindacali); la Confapi, difatti, è presente presso il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali nella Commissione Consultiva Permanente partecipando attivamente ai suoi gruppi di lavoro. La normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro – ex D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.- viene attentamente esaminata attraverso le sue evoluzioni e si forniscono appoggio e documentazione alle organizzazioni Territoriali che possono beneficiare anche di un sostegno su questioni tecniche. Grande attenzione anche al tema della qualità: Confapi infatti è socio promotore di ACCREDIA – Sistema Italiano di Accreditamento – l’unico Organismo nazionale autorizzato dallo Stato a svolgere attività di accreditamento. ACCREDIA valuta la competenza tecnica e l’idoneità professionale degli operatori di valutazione della conformità (laboratori e organismi), accertandone la conformità a regole obbligatorie e norme volontarie, per assicurare il valore e la credibilità delle certificazioni.